BERGAMO COMMEMORA I MARTIRI DELLE FOIBE TITINE.

20 mila Italiani ; 300 mila Fratelli costretti ad abbandonare le proprie terre!
Questo l’atto più vile mai compiuto contro il Popolo Italiano .

Gli autori di quel massacro sono noti:Tito e i suoi partigiani .
Ieri i patrioti bergamaschi si sono riuniti in città per commemorare quel’eccidio compiuto in Istria e Dalmazia.
Marciando silenziosamente brandendo i soli tricolori e illuminando la strada con diverse torce accese, il corteo si è mosso da Piazzale Repubblica fino al monumento ad Antonio Locatelli dove sono stati deposti i fiori e dove si sono tenuti momenti di commosso silenzio ed un breve discorso per ricordare quei tragici fatti.
Tra i tanti partecipanti anche un esule di quelle terre , un nostro connazionale costretto da barbari assassini comunisti , ad abbandonare tutto ciò che di più caro ed intimo una persona possa avere : la propria casa, la propria terra .
NOI NON DIMENTICHEREMO MAI