La legge è uguale per tutti? dipende se sei Rom o italiano!

E’ notizia di questi giorni del solito caso di assoluta parità di trattamenti tra italiani e ROM: un padre Rom abbandona sua figlia in mezzo ad una strada, notate però il risultato di una sentenza come può essere diverso solamente dalla differenza della propria etnia/nazionalità. Infatti il GIP (come si legge nell’articolo qui sotto riportato dall’Eco di Bergamo) ha assolto il padre perchè la bimba è “abituata” a stare in strada da sola.

Zingarella sola per strada: «È abituata» Padre assolto dall’abbandono di minore – Cronaca Bergamo A sette anni se ne stava tutta sola, ma tranquilla, sulla scalinata delle Poste, in via Locatelli a Bergamo, quando un passante l’ha notata e ha dato l’allarme. Il padre stava poco più in là, a chiedere l’elemosina.

Non è di molto tempo fa, che altri episodi di “abbandono di minori” a scapito di genitori italiani, furono finiti in modi ben diversi, tra psicologi e assistenti sociali nonchè perdita della patria potestà, per aver lasciato il figlio in auto qualche minuto per prendere il giornale. Non giustifichiamo il gesto, ma tantomeno un trattamento di favore perchè v’è una differente “maturità” del bambino.

Permetteteci una riflessione, allora anche rubare può essere “normale” per un Rom ed allora lasciamo che delinquano tranquillamente? Anche vendere merce contraffatta è illegale, allora visto che è l’unica fonte di sostentamento dei tanti immigrati (che vendono anche in pieno giorno, in affollate piazze), allora dobbiamo lasciarglielo fare?

Altra riflessione, se un pedofilo o un malintenzionato avesse rapito quella bambina sola in mezzo ad una strada, il padre sarebbe stato comunque assolto? Ed a quel punto, la Comunità cosa avrebbe fatto? Cosa avrebbe pensato?

La Legge italiana è UNA ed UNA deve essere rispettata in terra italiana!

<<Forza Nuova Bergamo – Articolo Eco di Bergamo>>

 

 

A Treviglio la libertà d’espressione si dimostra con la violenza

Ieri sera a Treviglio, i soliti perbenisti dei centri sociali di sinistra, hanno ben pensato di dimostrare contro il gazebo di Forza Nuova, ma non come la Democrazia (ed il senso civico) insegna, ma con insulti, lancio di pomodori arance e sassi, il nostro responsabile provinciale, Oscar Rizzini, è stato sfiorato al volto da un sampietrino.

Questo è il modo come la sinistra interpreta la democrazia, la libertà da loro tanto decantata, verso chi la pensa diversamente da loro, viene dimostrata con la violenza gratuita.

Le forze dell’ordine, nonostante fossero presenti, non hanno fatto altro che mantenere le distanze tra i due gruppi, senza però denunciare o fermare coloro che hanno lanciato oggetti, oltretutto, colpendo anche un incolpevole passante.

Ovviamente, non finirà qui, le opportune denunce verranno presentate già nella giornata di Lunedì p.v.

Di seguito un articolo dell’Eco di Bergamo che riprende gli istanti descritti:

Tensioni tra Centri sociali e Forza Nuova Passante ferito da un sasso a Treviglio – Cronaca Bergamo Due ore e mezza di tensione a Treviglio per la contrapposizione tra esponenti di Forza Nuova e dei Centri sociali che non è sfociata in scontro fisico soltanto per il cordone di sicurezza di forze dell’ordine che ha diviso le due fazioni.

Che i Centri Sociali siano solo un covo di facinorosi con poca voglia di impegnare la loro vita in qualcosa di utile all’Italia (che tanto disprezzano) era già ben evidente a tutti, basta guarda un qualunque Telegiornale dove sono loro protagonisti, per confermare questa tesi e pensare che c’è ancora gente che pensa che Forza Nuova sia un movimento di violenti. Fate voi le vostre opportune considerazioni a questo punto.

<<Forza Nuova Bergamo>>

Forza Nuova – Convegno 20 Dicembre

Forza Nuova ha organizzato un grande evento sull’Europa, sabato 20 Dicembre a Milano, naturalmente anche Forza Nuova Bergamo sarà presente.

Ecco la notizia apparsa ieri sul sito dell’ANSA

 

Forza Nuova invita partiti a convegno – Politica – ANSA.it Per il convegno sull’Europa organizzato il 20 dicembre a Milano Forza Nuova ha invitato alcuni partiti italiani critici rispetto a Bruxelles: dalla Lega Nord di Matteo Salvini al Movimento 5 Stelle, fino a Forza Italia. (ANSA)

<<Forza Nuova Bergamo – Articolo di ANSA.it>>

 

Accoglienza business!

Come al solito … avevamo ragione noi sull’#accoglienzabusiness

“Gli immigrati rendono più del traffico di droga”
Luca Odevaine, ex capo di gabinetto della Giunta Veltroni

accoglienzabusiness

#Bergamo non è immune a queste situazioni, ovviamente la cosa sarà ben allargata a macchia d’olio in tutta Italia, d’altra parte era ovvio che le Coop rosse guadagnassero a mani basse sull’immigrazione, altrimenti non si spiegherebbe perchè la sinistra avesse così #fame di invasione.

<<Fonte: Forza Nuova – Pagina Facebook – Articolo – edit: FN Bergamo>>